Manutenzione autoclave

manutenzione autoclave

I nostri idraulici sono in grado di effettuare la manutenzione e la riparazione di impianti autoclave tradizionali. Mettiamo a disposizione degli amministratori condominiali un servizio completo in grado di risolvere ogni necessità. Il nostro obiettivo primario è sempre quello di fornire al cliente un supporto puntuale ed accurato.

✓ Pronto intervento in giornata
✓ Manutenzione impianto autoclave
✓ Controllo funzionamento autoclave
✓ Pulizia autoclave e sanificazione: serbatoio o cisterna, pressostato.
✓ Regolazione pressione autoclave
✓ Montaggio serbatoio acqua e autoclave
✓ Insonorizzazione locale autoclave
✓ Disponibili tutti i giorni

 

Impianto autoclave condominiale

Serbatoio, pompa elettrica, polmone e  pressostato hanno bisogno di essere mantenuti in buona efficienza nei sistemi ad autoclave che servono l’impianto idrico condominiale. L’amministratore lo sa, ed è tenuto a delegare idraulici esperti che possano occuparsene durante l’anno.  Alcune delle segnalazioni più frequenti che riceviamo sono: “l’impianto autoclave non va in pressione, perde acqua”, “l’autoclave è sempre in funzione, è rumorosa”, “esce acqua sporca dai rubinetti, è necessaria la pulizia dell’impianto autoclave”.

I vantaggi della manutenzione sono molteplici
– Una buona pulizia dei filtri e del serbatoio autoclave è indispensabile per prevenire i rischi procurati dalla legionella.
– Minimo rischio di perdite di acqua se effettuata una volta l’anno. Ancor meglio se ogni sei mesi.
– Bassi costi di manutenzione rispetto agli onerosi interventi urgenti.
– Impianto sicuro.

Manutenzione sistema con autoclave

Come tutti gli impianti, anche quelli con autoclave hanno bisogno di accurata manutenzione igienica, idraulica ed elettrica.

  • Periodicamente verifichiamo lo stato della pressione del polmone; poiché l’abbassamento comporta continui cicli di accensione e spegnimento che possono deteriorare la stessa pompa o il vaso di espansione.
  • Periodicamente monitoriamo eventuali accumuli di impurità presenti nell’acqua, provenienti dalla rete idrica, particolarmente dannose per il pressostato: poiché compromettono l’efficacia dell’intero sistema autoclave. I detriti, inoltre, alternano il funzionamento del pressostato.
  • Pulizia pressostato: viene disattivato elettricamente. Successivamente scarichiamo l’impianto della sua pressione. Il corpo del pressostato viene smontato, pulito con cura e manutenzionato facendo attenzione a non danneggiare la delicata membrana. Rimontato il pressostato e i vari altri componenti ripuliti, occorre successivamente verificare il funzionamento dell’impianto.
  • Pulizia autoclave: in particolare ci prendiamo cura dello svuotamento di ogni sua parte con pulizia di eventuali depositi di fondo nelle vasche e la conseguente disinfezione. La manutenzione periodica può contribuire in modo efficace a prevenire la contaminazione e la diffusione dei batteri negli impianti, è opportuno perciò procedere ad una pulizia completa dei serbatoi.
  • Verifica condizioni quadro elettrico.

Pianifica il servizio con Azienda Idraulici oggi. Parlaci del problema che dovrebbe risolvere un nostro idraulico chiamando il numero.