Impianto idraulico: costo, materiali utilizzati e fasi di realizzazione

Azienda Idraulici spiega: l’impianto idraulico di casa è un sistema, di tubature ed appositi meccanismi, realizzato per la distribuzione dell’acqua potabile necessaria per l’igiene, per il riscaldamento (in presenza di una caldaia) e la cottura di alimenti. Ogni abitazione che lo ospita deve essere allacciata all’acquedotto. L’impianto idraulico invece va collegato al sistema di scarico della rete fognaria.

Il costo di un nuovo impianto idraulico di casa

Per il bagno o per la cucina, il costo di un nuovo impianto idraulico realizzato da un professionista, escluso i materiali necessari, può costare indicativamente dai 26€/ora ai 30€/ora.

I materiali utilizzati per l’impianto idraulico

I materiali utilizzati per la realizzazione dell’impianto idraulico sono: rame, PVC, acciaio inox e polietilene. Tra tutti, il rame rappresenta l’eccellenza per le sue caratteristiche tecniche: resiste alla corrosione e non è facilmente infiammabile.

Cosa prevede l’allacciamento idrico?

– Come prima cosa, per posizionare le tubature, sarà necessario realizzare inizialmente delle tracce nella muratura.
– Il secondo step prevede la fornitura e la posa di: tubature di acqua fredda, valvole e derivazioni.
– Successivamente sarà la volta della fornitura e della posa di: tubature di acqua calda, valvole e derivazioni.
– In questa quarta fase, ad ogni servizio igienico, verrà allacciato al sistema di scarico della rete fognaria.
– Infine si procederà con la fornitura dei sanitari, sifoni e rubinetteria.

Adesso che sai i costi di un nuovo impianto idraulico, i materiali utilizzati ed il processo di realizzazione: contatta l’assistenza per preventivi gratuiti. Ogni idraulico AI è pronto ad aiutarti. Incontra gli esperti dei servizi idraulici a Palermo.