Come arredare un bagno piccolo di tendenza

Arredare con gusto e seguendo gli ultimi trend è sempre una sfida. Arredare un bagno, in particolare se come spesso capita nelle nostre case, è di piccole dimensioni, può diventare veramente complesso, ma se si seguono alcuni semplici consigli si possono ottenere ottimi risultati, anche se non si è degli esperti o interior designer.

Il bagno è una stanza particolare sotto vari punti di vista, spesso un po’ trascurata, ma che merita un arredamento curato, come ogni altra. Senza dubbio oltre al design e magari alle ultime tendenze, quando si arreda un bagno, in particolare se piccolo, va prestata massima attenzione alla funzionalità.

Ci sono bagni anche molto piccoli, che risultano funzionali ed esteticamente gradevoli. Bisogna progettare con cura ogni aspetto, prendere bene tutte le misure, scegliere con attenzione i colori. Si tratta di un lavoro impegnativo, ma che può regalare belle soddisfazioni una volta completato.

bagno piccolo

Come arredare un bagno: le dimensioni minime da mantenere

Anche se abbiamo un bagno piccolo o magari piccolissimo, ci sono delle dimensioni, in particolare riferite ai sanitari, sotto le quali sarebbe sempre bene non andare, per non correre il rischio di impattare troppo sulla funzionalità. Sarà bene quindi tenere a mente queste dimensioni minime in fase di progettazione o ristrutturazione.

Le dimensioni dei wc e del bidet sono circa 40cm di larghezza e 55cm di profondità, in commercio ne esistono anche di più piccoli, ma le variazioni sono minime.

Il wc deve essere posizionato ad almeno 15cm dalla parete, stesso dicasi per il bidet, che naturalmente nel caso di bagni molto piccoli può anche non esserci. Tra wc e bidet (se presente) devono esserci almeno 20cm. Una vasca piccola è in genere di 70x170cm, mentre se si opta per la doccia, che spesso è la scelta più indicata per un bagno di ridotte dimensione, serviranno almeno 80x80cm.

Tutti i sanitari devono sempre avere uno spazio antistante per il passaggio e un comodo utilizzo di almeno 50cm.

Come far sembrare più grande un bagno piccolo

Con i giusti accorgimenti è possibile far sembrare più grande un bagno piccolo. Una buona idea è quella di cercare di ricavare e sfruttare al massimo eventuali nicchie, così come quella di  usare colonne o altri elementi strutturali, per creare mensole o piccoli spazi che possano contenere varie suppellettili.

Per far sembrare più grande un bagno piccolo o magari perfino piccolissimo, vanno senza dubbio preferiti colori chiari e sfruttati gli specchi, anche molto grandi, che riflettendo luce e superfici danno un effetto ottico di moltiplicazione degli spazi.

Come arredare un bagno lungo e stretto

Una soluzione abbastanza comune oggi in un bagno stretto e lungo è quella di sfruttare la parete di fondo, se non finestrata, per posizionare il box doccia, o in alternativa una piccola vasca.

Se il bagno lungo e stretto non è l’unico di casa si può senza dubbio risparmiare spazio limitandosi al minimo nell’arredo e posizionando solo un lavandino, magari di piccole dimensioni e un wc.

In genere comunque nei bagni lunghi e stretti va evitata la vasca, che tuttavia in alcuni casi può trovare spazio lungo il lato lungo, molto come ovvio dipende dalle esigenze e quindi dalle scelte del proprietario.

Un’altra idea interessante può essere quella di creare movimento e dividere gli spazi con una pedana che differenzi i livelli. Avere dei gradini in bagno può essere scomodo e forse perfino pericoloso, ma se si è consapevoli della scelta si può ottenere un bel risultato.

La cosa più importante con un bagno lungo è stretto è essere minimali e lineari. Possiamo ottenere un bagno funzionale e anche bello, ma dobbiamo dosare al massimo ogni scelta e intervento.

Come arredare un bagno piccolissimo

Se il nostro bagno non è piccolo, ma proprio piccolissimo, le cose si complicano e quanto fin qui detto va ancor più estremizzato. Alcune linee guida restano comunque valide, come la scelta di colori chiari e l’uso di specchi, che senza dubbio danno una mano a far percepire anche spazi angusti, come meno claustrofobici.

Un bagno piccolissimo, come può essere quello di servizio, magari ricavato in uno spazio molto ridotto, deve essere prima di tutto funzionale. Con ogni probabilità nasce proprio per questo. Ci si è voluti dotare di una altro bagno perché ci serviva e anche se piccolissimo può quindi rispondere bene ad un’esigenza.

Non rinunciate ad un tocco di colore o di personalità, con un piccolo vaso o altri elementi decorativi, ma ovviamente limitatevi il più possibile e pensate sempre alla funzionalità. Un profumatore per ambienti di design, ad esempio, è sia funzionale che gradevole esteticamente e potrebbe quindi meritarsi uno spazio anche in un bagno piccolissimo.