Come trovare perdita acqua in casa

Se da tempo non hai più controllato l’impianto idraulico, una perdita di acqua in casa potrebbe essere la causa di uno spreco considerevole di denaro. Se sei preoccupato e ti chiedi “Adesso che faccio? Chi paga? Avrò un rimborso se faccio riparare la perdita? Ho casa in affitto”, intanto è fondamentale fermare le perdita prima che si danneggi il pavimento o le fondamenta dell’appartamento. Ricorda, le perdite iniziano lentamente e crescono esponenzialmente fino a quando si verificano danni significativi. Ecco come trovare le perdite in casa in modo da rimediare. Se lo desideri, leggi anche un altro articolo del nostro blog: 5 Cause comuni di perdite di acqua dall’impianto idraulico.

La stragrande maggioranza delle perdite d’acqua si verificano in tubi sotto-traccia, nel muro o interrati, dell’impianto idrico. Oppure presso o vicino: docciavasca da bagno, lavandino, bidet, wc, caldaiacondizionatore, radiatori dell’impianto di riscaldamento,

 

 

Perdita acqua da tubi

L’impianto idraulico attraversa sottotraccia le mura della vostra casa. Le possibili perdite di acqua non sempre si sviluppano in un unico punto. Per verificare la presenza di anomalie è possibile controllare il contatore dell’acqua posto fuori casa, solitamente in balcone. Il consiglio dei nostri idraulici è di leggere le cifre del contatore e appuntarle in un foglio di carta. Una volta fatto questo è necessario non utilizzare l’acqua per due ore almeno. Passate le due ore, dovrai controllare nuovamente il contatore e le cifre. Se la lettura è cambiata, sono in atto delle delle perdite che vanno trovate e riparate.

La manutenzione regolare dell’impianto idraulico è il modo migliore per evitare preoccupazioni. Se ti trovi a Palermo e sospetti di avere un tubo che perde o un altro problema idrico, ti invitiamo a contattare la nostra assistenza già oggi. Azienda Idraulici ricerca e trova perdite di acqua, nascoste o evidenti, eseguendo accurate indagini, termografiche o di videoispezione, unite all’esperienza dei pregressi casi complessi risolti in edifici condominiali o appartamenti, per poi intervenire e riparare le perdite alla fonte del problema.

 

Perdita tubo condizionatore

Il tuo condizionatore perde acqua? Gocciola? Non farti prendere dal panico. Potrebbe essere otturato il tubo di scarico della condensa. Una delle cause più comuni invece è la perdita di gas refrigerante attraverso un gocciolamento esterno. In questo caso è necessario chiamare un tecnico specializzato che provvederà ad identificare la perdita.

Perdita tubo impianto di riscaldamento

Il termosifone perde acqua? Bastano poche mosse per sistemare la fuoriuscita d’acqua dai radiatori dell’impianto di riscaldamento. Non far passare giorni, potrebbe rovinarsi il pavimento di casa. Fatti aiutare da un termoidraulico.

Perdita acqua tubo rubinetto

Uno degli interventi più comuni di riparazioni idrauliche di cui AI si occupa è il rubinetto che perde. Un costante “goccia a goccia”, che ha un ritmo di 10 gocce al minuto, è un segno che il rubinetto non si chiude ermeticamente ed è quindi uno spreco di denaro. Quel che è peggio è sicuramente un tubo che perde sotto il lavandino. Questo può permettere all’eventuale pozzanghera di infiltrarsi nel pavimento causando, nel lungo periodo, la formazione di muffe o il cedimento dell’integrità strutturale del piano.

Ogni idraulico AI può risolvere il problema prima che si verifichi un danno reale e consistente.

Perdite acqua tubo scarico wc

In bagno la maggior parte delle perdite si verificano tra la cassetta del wc e lo scarico, sprecando così parecchi litri di acqua. Tuttavia, se si notano pavimenti irregolari o misteriose pozzanghere in toilette, l’acqua potrebbe perdere da tutt’altra parte.

Non ignorare questo problema. Lascia che esperti idraulici AI possano dare un’occhiata e risolvere il problema per te.

Perdita scaldabagno

In casa, come sorgente di acqua calda per fare la doccia, lavare i piatti e lavaggio biancheria, ci si affida allo scaldabagno. Raramente viene controllato. Farne una priorità mensile è un dovere che permette di evitare danni strutturali alla vostra casa. Alcuni dei segni più evidenti di uno scaldabagno che perde possono essere: pozzanghere, pavimentazione irregolare alla base del serbatoio, gocciolamento, rumori insoliti o fornitura di acqua calda limitata.

Perdita tubo lavatrice

Le perdite più probabili per i tubi della lavatrice sono spesso molto lente, questo è un vantaggio perché il problema può essere risolto prima che il danno reale possa verificarsi. Ogni mese, preoccupatevi di controllare dietro la lavatrice; potreste notare tubi arrugginiti, rotti, piegati o allentati. Potrebbe essere il caso di sostituire i tubi in gomma con le versioni più recenti ed in acciaio che durano più a lungo.