Pulizie dopo imbiancatura e tinteggiatura

Ebbene si, devi affrontare le pulizie dopo imbiancatura. C’è poco da fare, capita a tutti di dover tinteggiare i muri della casa e poi di dover pulire le diverse gocce (anche all’imbianchino) e la diversa polvere formatasi. Un grande lavoro, lo dobbiamo ammettere, ma per fortuna non lo si fa tutti i singoli giorni e la soddisfazione una volta finito tutto è davvero grande. Le soluzioni in questo caso possono essere due:

  • optare per un’impresa di pulizie che svolgerà il tutto in maniera professionale;
  • optare per le pulizie fai da te, che devono però essere ben gestite.

Se hai deciso di provare a fare tutto da solo allora mettiti comodo perché ora ti daremo qualche consiglio a riguardo.

pulire gocce vernice

Pulizie dopo imbiancatura: consigli e regole generali

Imbiancare casa è uno di quei lavori che prima o poi si devono per forza fare. I muri, infatti, necessitano di essere puliti e rinfrescati ogni tot di tempo per far si che la casa resti sempre un luogo bello pulito ed igienizzatoProprio per questo motivo è bene organizzare il tutto e far si che il lavoro da svolgere sia il più pianificato possibile. Prima di tutto c’è una regola fondamentale che devi conoscere: più copri bene le superfici prima di procedere con il dare il colore alla pareti, meno avrai da lavorare dopo. Il primo consiglio, quindi, è quello di perdere qualche minuto in più all’inizio per coprire e sistemare tutto, per guadagnarne moltissimi poi. Detto questo, possiamo ora procedere con le giuste dritte per far si che alla fine del lavoro la tua casa sia perfettamente pulita ed in ordine.

Pulizie dopo imbiancatura: le prime azioni

Ok, i muri sono belli tinteggiati ed ora che fare? La prima cosa è quella di lasciare porte e finestre belle aperte in modo che le stanze si arieggino bene e le pareti si asciughino più in fretta. Inoltre, il classico odore da pittura se ne andrà molto più velocemente se il flusso d’aria è ottimale. Prima di procedere con le pulizie vede e proprie, il nostro consiglio è quello di procedere con il togliere solo i teli del pavimento inizialmente e dare una veloce passata a quest’ultimo. Ora ti starai chiedendo il perché. I motivi sono semplici:

  • il pavimento è sempre quello più a rischio di macchie quindi è meglio pulirlo un po’ prima di procedere con il resto per evitare che con le scarpe poi andiamo a calpestare macchie di colore fresco facendo ancora più sporco in tutta casa;

togliere gocce vernice pavimento dopo imbiancatura

  • mentre farai questa operazione le pareti si saranno un po’ asciugate e potrai, così, togliere anche tutti gli altri teli in modo sicuro e veloce.

Pulizie dopo imbiancatura: i mobili

Ora che il pavimento ha un aspetto più presentabile ed hai tolto tutti i diversi teli di copertura puoi procedere con le pulizie vere e proprie. Se hai fatto un buon lavoro preliminare nel momento in cui hai coperto tutte le superfici non dovresti avere grandi macchie da pulire. Preparati un po’ di acqua calda pulita con sapone delicato e qualche goccia di aceto. Comincia con il passare ogni superficie con un panno umido per eliminare la polvere, e poi con un panno imbevuto dal preparato che hai fatto e procedi con ordine. Se ci sono macchie ostinate, il trattamento da fare varia a seconda del tipo di materiale:

  • legno. La soluzione è quella di grattare la superficie con della carte vetrata o di usare un solvente apposito. Successivamente, però, dovrai necessariamente dare una passata di vernice o di crema;
  • tessuto. In questo caso, invece, puoi usare del sapone di Marsiglia diretto sulla macchia e lasciarlo agire un po’. Altra opzione, poi, può essere quella di spruzzare della lacca per capelli direttamente sulla macchia e di strofinare dopo 3-4 minuti. Come ultima alternativa, c’è sempre l’acquaragia ma ricordati di risciacquare moltissimo dopo perché l’odore è particolarmente forte.

Pulizie dopo imbiancatura: i vetri

Eccoci ora ai tanto odiati vetriLa regola base dice di togliere le finestre e le porte prima di procedere con il lavoro di tinteggio. Se non l’hai fatto e qualche macchia è caduta sul vetro allora puoi fare così:

  • inumidisci il vetro con dell’acqua calda e del sapone;
  • usa un raschietto ma abbi l’accortezza di tenere la lama a 45° così non farai nessun graffio.

Poi procedi con la classica pulizie del tutto.

Pulizie dopo imbiancatura: ultimi dettagli

Ora tutti gli infissi sono belli puliti, come anche i mobili e le diverse superfici. Cosa ti resta da fare? Ovviamente il lavare nuovamente il pavimento con più attenzione ed energia. Purtroppo, molto spesso non basta una sola lavata quindi armati di pazienza e ricordati di cambiare sempre l’acqua tra un lavaggio e l’altro. Ora ammira la tua casa e pensa che è pulita da cima a fondo come mai prima.