Pulizie dopo trasloco

Le pulizie dopo trasloco sono sempre piuttosto faticose. La stanchezza accumulata durante il trasporto di tutti gli oggetti e gli scatoloni comincia a farsi sentire e, purtroppo, il lavoro non è ancora finito del tutto. Insomma, in certi casi è davvero facile sprofondare nel caos e lasciarsi andare ad una crisi isterica, ma il modo migliore per superare il tutto è quello di fare un bel sospiro e cominciare a pianificare ed organizzare tutto. Infatti, avere ben chiaro il modo di muoversi ti dà la possibilità di avere la situazione sotto controllo e, quindi, di avere anche una maggiore tranquillità. Le cose da fare sono davvero tante, soprattutto se hai deciso di non affidarti ad un’impresa di pulizie e di fare tutto da solo. Abbiamo pensato di stilare per te alcune regole d’oro che ti aiuteranno ad avere una casa perfettamente pulita ed in ordine e poter, così, cominciare a godere della tua nuova vita.

pulizie dopo trasloco

Pulizie dopo trasloco: regole e consigli utili

Finalmente hai le chiavi della nuova casa in mano. Gli scatoloni sono pronti e sono già in viaggio verso quella che sarà la tua nuova dimora. Tutto è pronto ma, mancano ancora le pulizie da fare. Sei particolarmente stanco lo sappiamo ma non puoi proprio lasciare la casa in condizioni pietose quindi prenditi due minuti di relax e poi comincia a darti da fare. Come fare per essere sicuri di restituire una casa perfettamente in ordinePrendi carta e penna e comincia a prendere appunti.

Pulizie dopo trasloco: cosa serve

Prima di tutto cerca di avere con te tutto quello che ti serve in modo da evitare rallentamenti o difficoltà durante le fasi più importanti. Le cose altamente necessarie non sono poi tante, ma tutte fondamentali:

  • stracci
  • secchio con acqua calda
  • detersivi
  • scatoloni
  • sacchi della spazzatura
  • guanti
  • aspirapolvere e scopa

Una volta che avrai tutto l’occorrente puoi iniziare in modo ben organizzato e sistematico le tue pulizie.

Pulizie dopo trasloco: come organizzare

Come ti abbiamo già accennato più volte l’organizzazione è fondamentale per fare delle pulizie perfette ed anche il più veloci possibili. La prima regola importante è quella di dividere il lavoro stanza per stanza:

  • entra in una stanza e controlla di aver tolto tutto. Nel caso vi sia ancora qualcosa inseriscila dentro alla scatolone;
  • apri la finestra in modo che nel frattempo si arieggi;
  • elimina tutte le ragnatele con la scopa;
  • prendi il secchio con acqua calda e detersivo e comincia a pulire le diverse superfici;
  • passa l’aspirapolvere per terra, od eventualmente la scopa;
  • se è necessario lava il pavimento.

Ripeti queste operazioni stanza per stanza ed ogni volta che ne hai terminata una esci e chiudi la porta.

stanza pulita dopo trasloco

In questo modo ti troverai il lavoro diviso in più stazioni e potrai fare le cose in maniera sistematica e perfettamente organizzata senza fare troppa confusione. Attenzione però: leggi sul tuo contratto se tra le clausole vi era anche quella di tinteggiare i muri prima di lasciare la casa o l’appartamento. Se hai il dubbio chiedi direttamente al proprietario. In questo caso la cosa è un po’ più complessa ma dividendo il lavoro per stanza vedrai che sarà sempre molto più semplice.

Pulizie dopo trasloco: e la casa nuova?

Altra cosa importante è poi la pulizia che dovrai fare nella casa nuova. Eh si, il trasloco può essere entusiasmante, ma anche piuttosto stressante. In linea teorica, non dovresti trovare il nuovo appartamento in condizioni pietose, anzi, la regola è che dovresti trovarla già in ottimo stato.

Il consiglio, comunque, è quello di dare sempre una pulita generale prima di aprire gli scatoloni e di cominciare a sistemare il tutto. Anche qui vige la regola di operare stanza per stanza ed il procedimento è sempre lo stesso:

  • apri la finestra ed arieggia il tutto;
  • porta gli scatoloni con le cose specifiche per quella stanza;
  • togli le ragnatele;
  • passa i diversi mobili;
  • apri gli scatoloni e comincia a riporre tutte le cose in ordine;
  • aspira e pulisci il pavimento.

Una volta conclusa la stanza chiudi la porta e passa alla successiva. Organizzazione è la parola d’ordine e purtroppo non c’è via di scampo in questo senso. La stanchezza alla fine sarà tanta ma poi potrai sederti sul tuo bel divano ed osservare la tua nuova casa. Ce l’hai fatta ed ora puoi goderti il meritato riposo.