Asma e deumidificatore: tutto quello che devi sapere

Se sei preoccupato per te o per qualcuno che soffre d’asma e cerchi aiuto da parte di esperti in grado di far chiarezza sui deumidificatori: pensiamo di poterti dare aiuto con un articolo esaustivo.

L’asma colpisce persone di tutte le età in Italia e nel mondo, come ben saprai, e se per tempo vengono prese le giuste precauzioni, i sintomi possono essere di gran lunga alleviati. Tuttavia, se l’asma non viene trattato, i risultati possono essere fatali. Tutto deve passare prima dal medico di famiglia. Ogni articolo informativo che troverai su Google non potrà mai sostituirsi ad un parere medico scientifico.

Cos’è l’asma e quali sono le cause

L’asma è una sindrome che colpisce, indistintamente uomini o donne, alle vie aeree con conseguenti spasmi della muscolatura bronchiale. Le vie aeree degli asmatici sono quindi più sensibili di un non-sofferente.

Una volta che l’asma colpisce, i muscoli intorno alle vie aeree si contraggono. Questo rende i passaggi d’aria più stretti, limitando il flusso di ossigeno ai polmoni. Purtroppo, come una malattia a lungo termine, l’asma non può essere curata con un breve ciclo di farmaci. Molte persone devono cambiare il proprio stile di vita e monitorare spesso l’ambiente in cui vivono.

I sintomi non sono sempre gli stessi e variano da persona a persona. Un individuo può soffrire solo di un leggero asma nella stagione invernale o subito dopo l’esercizio fisico. Tuttavia, un altro individuo può avere sintomi molto specifici che causano una reazione grave.

Le cause dell’asma e dell’iperattività bronchiale possono essere le seguenti:

  • Polline, polvere, muffa
  • Umidità
  • Raffreddore
  • Tempo freddo
  • Fumo di tabacco
  • Inquinamenti in aria
  • Esercizio fisico
  • Stress ed emozioni forti

Gli asmatici potrebbero non dover evitare completamente queste cause. Ad esempio, una persona che soffre d’asma indotta da esercizio fisico può ancora godere di corsette e pedalate in bicicletta. Fintanto che hanno il loro inalatore o reliever a portata di mano, i sintomi possono essere ben gestiti e mantenere la persona al sicuro da un attacco.

Cos’è l’umidità e che funzione ha il deumidificatore

Premessa doverosa va fatta sulla questione umidità.

deumidificatore in casa

L’umidità è la quantità di vapore acqueo presente nell’aria e, maggiore è l’umidità nella tua casa … maggiori sono le probabilità di sviluppare muffa e altri problemi. I livelli di umidità possono aumentare se non si dispone di un’adeguata ventilazione in casa.

Livelli normali di umidità interna alla casa devono essere compresi tra il 30% e il 50%, con il livello ideale di umidità interna che viene spesso indicato intorno al 45% (questa percentuale rende difficile ad acari e muffe la proliferazione).

Puoi testare la quantità di umidità che hai in casa acquistando un igrometro. Questo dispositivo riuscirà a mostrarti la percentuale esatta.

Se la tua casa ha troppa umidità, oltre a migliorare la ventilazione potresti naturalmente acquistare un deumidificatore per risolvere il problema.

Come fa un deumidificatore a liberarsi dell’umidità? E quanti tipi ne esistono?

Con così tanti deumidificatori oggi sul mercato, ci sono un sacco di persone che vanno per il più economico senza rendersi conto che l’umidità deve essere portata fuori dall’aria a una velocità adeguata. Ad esempio, si desidera mantenere la casa tra il 30% e il 50% per l’umidità ottimale che impedisce la formazione di muffa, muffa, condensa e umidità.

Esistono tre tipi diversi di deumidificatori per la casa.

  • Meccanico-refrigerativi
  • Essiccativi
  • Condizionatori d’aria

Deumidificatori meccanico-refrigerativi: funzionano in questo modo: l’unità centrale aspira l’aria circostante attraverso le sue griglie; una volta all’interno dell’unità, l’aria calda passa per tubi molto freddi a forma di serpentina che sono regolati da un liquido refrigerante;  il vapore acqueo a questo punto crea condensa e si trasforma in acqua liquida, che poi gocciola e viene raccolta da un serbatoio; l’aria deumidificata viene poi filtrata (al fine di rimuovere le impurità) ed espulsa. Una spia si accenderà nel momento in cui il serbatoio dovrà essere svuotato.

Alcuni deumidificatori sono dotati di un sistema che svuota continuamente il serbatoio mentre l’unità continua il suo lavoro.

Deumidificatori essiccativi: funzionano semplicemente secondo un altro principio, “asciugando” l’umidità presente nell’aria in questo modo: una ventola muove l’aria dal deumidificare verso il materiale essiccante presente all’interno dell’unità; un elemento riscaldante a quel punto essicca l’aria che verrà rigenerata.

Condizionatori d’aria: agiscono anche da deumidificatori.

Come un deumidificatore può alleviare l’asma

Ridurre l’umidità e la conseguente crescita microbica all’interno delle strutture in cui si vive è un aspetto fondamentale per chi soffre d’asma e allergie. Capirai da te che creare un ambiente sicuro e poco umido ti eviterà di compromettere il sistema immunitario alleviando di gran lunga i sintomi asmatici.

4 motivi ti faranno capire che hai bisogno di un deumidificatore:

Allergeni: al giorno d’oggi la maggior parte dei deumidificatori ha anche un purificatore d’aria incorporato in grado di rimuovere allergeni.

Macchie di muffa: se hai macchie di muffa in casa, nel bagno o intorno al soffitto, probabilmente hai qualche problema con l’umidità.

Condensazione: ti accorgi che le finestre si appannano costantemente e creano condensa? Potrebbe trattarsi di umidità.

Odore di rinchiuso: i deumidificatori possono aiutare significativamente le stanza di casa con scarsa ventilazione.

Una guida alla scelta del miglior deumidificatore

Abbiamo parlato sommariamente dei deumidificatori giusto per darti un’idea del loro funzionamento ma non abbiamo fatto presente le diverse caratteristiche tecniche. Ci sono molte risorse online disponibili che potranno aiutarti più di noi a trovare il miglior deumidificatore che fa per te. Alcuni modelli si distinguono dagli altri pertanto ti consigliamo la lettura di quest’altro articolo corposo: Tutto ciò che devi sapere sui deumidificatori