Come rimuovere e prevenire le macchie di ruggine dal gabinetto

Apri la finestra per garantire ventilazione, indossa i guanti, occhiali protettivi e prova una di queste soluzioni per la rimozione della ruggine:

• Spruzza una miscela di aceto e acqua. Strofina con una spazzola a setole dure.
• Fai una pasta di bicarbonato di sodio e aceto. Strofina.
• Bicarbonato sulle superfici, strofina con un pennello per rimuovere macchie, odori e batteri.
• Compra la pomice dal tuo rivenditore di zona. Bagnalo con acqua e strofina direttamente su sporco e macchie.

Come prevenire le macchie di ruggine nel WC, nella vasca e nel lavandino
Ora che hai rimosso le macchie di ruggine dalle superfici del tuo bagno, tienila via per sempre.
• Pulizia regolare
La pulizia del bagno una volta alla settimana manterrà le superfici lisce, evitando che l’accumulo di ferro e altri depositi si accumulino.
• Mantenere i sanitari asciutti Il più possibile
Pulire le superfici del bagno esposti all’acqua per ridurre l’esposizione ai residui di ferro. (Ovviamente questo non funzionerà nel gabinetto)
• Tenere d’occhio i metalli
Le lattine con fondo metallico come la crema da barba e i deodoranti per ambienti possono anche contribuire alla formazione di macchie di ruggine sulle superfici del bagno. Conservali in una credenza o in un armadietto – non sui bordi del bagno e del lavandino.
• Aggiungere un filtro
I filtri di ferro e i sistemi di purificazione dell’acqua possono eliminare il problema alla fonte, eliminando il ferro e altri depositi di minerali nell’acqua per prevenire future macchie. (Alcuni sali ammorbidenti sono anche specificamente formulati per combattere la ruggine).
• Aggiorna il tuo impianto idraulico
Nelle case più vecchie con tubi di ferro, i depositi di ruggine contribuiscono alla rottura.

rimuovere la ruggine dal gabinetto